CONTROLLO FUNZIONALE MACCHINE IRRORATRICI

IN COSA CONSISTE

Image Per controllo funzionale si intende l’insieme di verifiche e controlli - eseguiti con l’ausilio di apposita attrezzatura e seguendo uno specifico protocollo di prova - definiti per valutare la corretta funzionalità dei componenti di una macchina irroratrice.

Il Consorzio Agrario del Nordest fornisce il servizio di controllo in qualità di CENTRO VERIFICHE AUTORIZZATO (codice VE18CP), grazie a tecnici specializzati interni e al supporto delle strutture tecniche-logistiche della Divisione Meccanizzazione e delle Agenzie sul territorio.

Il servizio di controllo viene eseguito “a due passi da casa”: con la comodità e la funzionalità offerta dalle Officine Mobili del Consorzio Agrario del Nordest, sarà sufficiente prenotare l’intervento presso l’Agenzia più vicina.
In sintesi, il Consorzio Agrario mette a disposizione delle Aziende Agricole un servizio veloce, pratico, altamente professionale e, al contempo, economico!

Disporre di una macchina irroratrice funzionale (e ben regolata) consente:

  •    Risparmi di prodotto fitosanitario
  •    Contenimento dei costi aziendali
  •    Riduzione delle tempistiche operative (per la riduzione dei volumi impiegati)
  •    Distribuire con precisione volumi e quantità di prodotto desiderati
  •    Evitare indesiderate forme di inquinamento ambientale
  •    Maggiore sicurezza per l’operatore

CHI LO DEVE FARE

Il Decreto Legislativo n. 150 del 14/08/2012 entrato in vigore il 14/09/2012 che recepisce la Direttiva Europea 2009/128/CE sull’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari stabilisce che tutte le attrezzature per la distribuzione di prodotti fitosanitari impiegate da operatori professionali devono essere sottoposte almeno una volta al controllo funzionale entro il 26 novembre 2016.

L'intervallo tra i controlli non deve superare i 5 anni fino al 31 dicembre 2020, e i tre anni per le attrezzature controllate successivamente a tale data.

Le attrezzature nuove acquistate dopo il 26/11/2012 dovranno essere sottoposte al primo controllo funzionale entro 5 anni dalla data del loro acquisto.

CLICCA QUI PER VISIONALE L’ELENCO DELLE ATTREZZATURE DA CONTROLLARE ENTRO IL 2016
  Atomizzatori con e senza ventilatore
  Dispositivi di distribuzione a lunga gittata e con ugelli a movimento oscillatorio
  Cannoni
  Atomizzatori scavallanti e schermati
  Barre irroratrici con larghezza di lavoro > 3 metri
  Irroratrici per il diserbo localizzato del sottofila senza schermatura
  Irroratrici abbinate alle seminatrici
  Irroratrici o attrezzature fisse o componenti di impianti fissi all’interno delle serre (es. fogger fissi e barre carrellate)
  Attrezzature per le serre funzionanti senza l’operatore
  Irroratrici utilizzate in serra portate dall’operatore (es. fogger, lance, atomizzatori spalleggiati, irroratrici a ultra basso volume)
  Irroratrici mobili impiegate in serra (comprese le barre irroratrici con larghezza di lavoro < di 3 metri)
  Irroratrici per il diserbo delle ferrovie
  Irroratrici montate su aeromobili
CLICCA QUI PER VISIONARE I PRINCIPALI CONTROLLI EFFETTUATI SU UNA MACCHINA IRRORATRICE
  Serbatoio principale: tenuta e capacità di agitazione della miscela fitoiatrica
  Pompa principale: funzionalità e assenza di perdite
  Scala di lettura del liquido: presenza e leggibilità
  Manometro: presenza, funzionalità e adeguatezza della scala di lettura alla pressione di esercizio
  Sistema di regolazione: funzionalità
  Sistema di filtrazione: presenza di almeno 1 filtro e funzionalità
  Tubazioni: tenuta alla pressione di esercizio massima
  Barra di distribuzione (solo barre irroratrici): orizzontalità, simmetria sx-dx
  Ugelli: uniformità della portata lungo la barra nel caso delle barre irroratrici e uniformità della portata tra lato sinistro e destro nel caso degli atomizzatori
  Uniformità di distribuzione: diagramma di distribuzione
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
Controlli funzionali Macchine Irroratrici
contatta un tecnico

Contatta la tua Agenzia di riferimento per prenotare il controllo funzionale della tua macchina irroratrice

FORM DI PRENOTAZIONE

COME SOTTOPORRE AL CONTROLLO LA PROPRIA IRRORATRICE

L'agricoltore, dopo aver richiesto all’Agenzia del Consorzio Agrario del Nordest di sottoporre la propria irroratrice al controllo funzionale, si deve presentare nel luogo e nel giorno stabilito con la macchina irroratrice pulita in ogni suo componente e con il trattore che viene normalmente utilizzato per i trattamenti fitoiatrici in azienda.

E’ opportuno che l’agricoltore prima di sottoporre la propria irroratrice al controllo funzionale faccia una verifica della funzionalità dei suoi principali componenti.